BIODANZA

Biodanza: un processo di integrazione tra mente e corpo, mediante la musica, il movimento, la manifestazione spontanea delle emozioni.
Biodanza interviene reintegrando l’unità psicocorporea, favorendo la comunicazione, con se stessi e con il mondo esterno.

Le finalità?

La ricerca di sé in Biodanza si compie attraverso la sensibilizzazione profonda alla Vita che è in noi, nell’altro, nella natura.
Provare a manifestare nel proprio corpo il mistero indicibile della natura, le sue forze e i suoi Dèi.

In che modo?

L’esercizio della Biodanza si pone nell’ottica dell’incontro, ha come impegno lo sviluppo e il nutrimento dei legami che uniscono a sé, all’altro, al mondo.
La danza non dipende dall’espressione libera, né da figure imposte, né dall’apprendimento né dall’ immaginazione. Semplicemente è la ricerca del gesto proprio.
Essa proviene con certezza dalla nostalgia d’amore.


Biodanza per adulti

biodanzaCos’è la biodanza per adulti.

le peculiarità di BIODANZA sono date dall’uso della musica che sempre è coerente con le proposte inerenti al movimento, il gesto infatti nasce nuovo e vero a partire da un “sentire” legato al qui ed ora, sentire che abbiamo l’occasione di percepire in un continuo processo di conoscenza di sè. Ma ciò che rende BIODANZA un occasione preziosa di crescita personale è l’incontro con gli altri e, ciò che la distingue da altri metodi, consiste nell’uscire a poco a poco dal senso di solitudine e di individualità alle quali spesso ci siamo abituati. BIODANZA sviluppa la nostra vitalità, l’espressività, le emozioni positive, i legami tra le persone e il senso di trascendenza che accomuna gli esseri umani. Quest’anno il tema conduttore e stimolante sarà l’arte come espressione massima di sé. Il gruppo è composto da persone che già praticano da anni e da altre che iniziano da quest’anno, pertanto ti puoi aggiungere dopo avermi contattata, la prima serata di prova è gratuita.


Biodanza per bambini

“Le favole che danzano” sono la proposta per i più piccoli.

Perché proporre BIODANZA ai bambini?

-è una occasione per fare nuove conoscenze

-è uno spazio libero, stimolante, gioioso

-c’è la possibilità di imparare e sperimentare nuovi schemi motori

-il movimento è spontaneo e motivato dal racconto

-il gesto è “vero” e nasce da una emozione

-si coltiva la naturalezza del gesto a partire dall’integrazione affettivo-motoria

Infine perché si lavora sull’identità aumentando l’autostima, la valorizzazione di sé come essere unico e originale.

BIODANZA per bambini è una proposta rivolta alla fascia d’età dai 3 fino ai 9 anni che si sviluppa

insieme al racconto di una favola che farà da filo conduttore per tutti gli incontri.

Si richiede un minimo di 8 partecipanti, i genitori sono ben accetti all’interno del gruppo.


Biodanza in gravidanza

Il periodo che attraversa la donna durante tutta la gravidanza è un momento in cui la sensibilità si acuisce e si diventa più ricettive. La donna convive con lo stupore del miracolo della vita che in lei si incarna.

Perchè BIODANZA?

-c’è un maggiore bisogno di confronto con altre donne per condividere questo momento unico

-il corpo cambia, muta, si trasforma, si sente la necessità di movimenti che rispettino tali cambiamenti

-è bello ed utile muovere il corpo ritrovando nuova espressività, dando voce a nuove emozioni e sensibilità.

-le proposte mirano alla spontaneità del gesto che nasce dalle emozioni, dalle fantasie che trovano maggiore spazio con l’aiuto della musica.

Gli incontri riprenderanno i temi legati alla nascita della vita, lavoreremo con i 4 elementi: Terra, Aria, Fuoco, Acqua, per comprendere meglio i mutamenti in atto ed arrivare in armonia al momento del parto.

Per gruppi a partire da 4 mamme, la sera o il mattino nelle ore centrali.

Le proposte sono dolci e rispettano questo delicato passaggio della donna. Contattare l’insegnante.